La lingua dell’altro al Festival Nest sulla produzione artistica indipendente

Flyer-Nesxt-Torino-1024x763

Dal 4 al 6 novembre a Torino in via Quittengo 25 presso Q35 all’interno del Festival Nest sezione italiana di un festival internazionale sulla produzione artistica delle realtà no profit. In particolare nella sezione talk e workshop con il progetto La lingua dell’Altro sabato 4 alle 17 dialogo attivo tra arti visive, reti sociali e territorio, a cura di Wunderbar Edu e Peninsula in collaborazione con Daniela Allocca (docente di Traduzione specialistica LM II presso l’Università degli Studi di Napoli L’Orientale) e Francesco Tarantino – Cooperativa Orso.
Un talk e una serie di workshop interattivi e relazionali si legheranno al lavoro di installazione artistica di Molino & Lucidi con un focus sul concetto di traduzione linguistica e culturale e sul tema dell’identità-diversità in relazione ai migranti e alle nuove forme di integrazione e cittadinanza. I workshop curati da Aracne Device (Daniela Allocca ed Elena Bellantoni, artista visiva) inviteranno le persone ad intervenire in un gioco di ruolo per far emergere le dinamiche sociali e psicologiche della relazione con l’altro e a realizzare un proprio workbook sulla traduzione. Le attività saranno attivate con la collaborazione di tre operatori della cooperativa Orso (Francesco Tarantino, Emiliano Trucco e Fatuma Ceesay) con la partecipazione di alcuni richiedenti asilo e rifugiati inseriti nei progetti di accoglienza gestiti da Orso, che proporranno ai partecipanti di interpretare il significato di parole nelle loro lingue madri attraverso diversi tipi di rappresentazione.

Flyer-Nesxt-Torino-1024x763

/ / / /

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *