Su Mafia Capitale e dintorni

thisisimyworld

In questi giorni la cooperazione sociale è sotto i riflettori a causa dei gravi fatti che hanno coinvolto esponenti della politica e della cooperazione sia a Roma che in Sicilia.
Sappiamo cosa vuol dire operare sul difficile terreno dell’accoglienza dei migranti e sulle emergenze sbarchi perché è dal 2009 che operiamo come cooperativa Orso nella gestione di progetti rivolti a titolari di protezione internazionale prima attraverso il Fondo europeo rifugiati ed oggi attraverso lo Sprar – il Sistema di protezione ed accoglienza dei rifugiati.
“La strada sembra non finire mai” titolavamo una pubblicazione qualche anno fa che richiamava l’esperienza dei primi anni e gli apprendimenti realizzati.

Condividiamo le considerazioni che Gianfranco Marocchi presidente di Ideeinrete (al quale aderiamo attraverso il consorzio CIS) ha condiviso in questo articolo: Per la legalità serenamente a testa alta

Ci sentiamo impegnati nell’operazione di legalità e trasparenza che qui viene auspicata e lo facciamo quotidianamente attraverso il nostro lavoro e attraverso le iniziative che si stanno organizzando in questi giorni anche in occasione della Giornata mondiale del rifugiato.

 

/ / / /

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *