Qualche spiraglio sul futuro delle attività di orientamento in Piemonte?

giovani in agenzia

Nei giorni scorsi, insieme a tante altre realtà associative e del mondo della formazione e dell’istruzione piemontese, abbiamo lanciato una petizione online per garantire la continuità dei servizi di orientamento finalizzati all’assolvimento dell’obbligo di istruzione e all’occupabilità che nell’ultimo anno hanno sostenuto più di 51200 ragazzi e giovani, 3150 genitori e quasi 1000 insegnanti.

In attesa delle risorse della nuova programmazione del Piano Operativo Regionale abbiamo chiesto  alla Regione Piemonte di prevedere risorse “ponte” che consentano di non sospendere il servizio nelle province piemontesi e di non compromettere gli obiettivi ambiziosi che la Regione si è data rispetto alla lotta alla dispersione scolastica.

Siamo stati ricevuti in audizione dalla terza e sesta commissione consigliare della Regione Piemonte e abbiamo riscontrato disponibilità nel ricercare le soluzioni, come  ci ha anche ribadito l’assessore Gianna Pentenero nella  risposta che ha voluto dare alla nostra richiesta.

Continueremo ad impegnarci in questa direzione perchè crediamo fermamente nel valore delle azioni di orientamento nella lotta alla dispersione scolastica e nella promozione del successo formativo. Un grazie a tutti coloro che hanno sottoscritto la petizione (più di 1000) e che hanno lasciato dei commenti a sostegno.

La petizione è stata promossa da: Acli Piemonte, Centro Iniziativa Democratica Insegnanti Torino, Coordinamento Genitori Democratici, Gioc Gioventù Operaia Cristiana,
Coop Orso- Ciofs FP Piemonte – Coop Orfeo – Coop Educazione progetto – Consorzio Kairos – Consorzio Abele Lavoro – Ente di formazione Casa di Carità Arti e Mestieri – Enaip Piemonte – Immaginazione e Lavoro – Cnos FAP – AFP Colline Astigiane – Engim Piemonte – Apro formazione professionale – Associazione Scuole Tecniche San Carlo – For.Al – Scuola Edile Alessandria – I.I.S. Nervi Fermi

/ / / /

    Lascia una risposta

    L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *